Casa dell'Ospitalità di Venezia e MestreCasa dell'Ospitalità di Venezia e Mestre

Ripartire da un tetto e da un letto... per arrivare lontano!

Emergenza inverno, lavoro di strada e counselling sul tema del lavoro.

Questi i tre cardini del servizio per l'inclusione sociale che ci vede protagonisti per il prossimo triennio, in collaborazione con Co.Ge.S. don Lorenzo Milani.

Dal 1 dicembre 2017 al 10 marzo 2018 sarà attivo il servizio di accoglienza notturna invernale per coloro che vivono in strada.

L' Unità di strada sarà composta da figure professionali diverse (OSS, operatori di strada, assistente sociale, psicologo, operatori "peer") con competenze complemetari al fine di garantire un approccio più completo alla persona: durante le uscite serali a Mestre e Venezia accompagnerà chi chiede ospitalità per una notte presso la nostra struttura di Mestre, dove verrà accolto secondo stabilite priorità di emergenza.

A quanti rimarranno in strada verranno distribuiti generi di conforto, coperte e sacchi a pelo.

Sarà attivo il numero verde 800589266 per le segnalazioni .

Il lavoro di strada proseguirà anche durante gli altri periodi dell'anno in stretta collaborazione con i servizi competenti, con uscite giornaliere, serali e notturne.

Verrà attivato anche uno sportello di Counselling al lavoro per offriire un servizio di informazione, accompagnamento e progettualità personale per quanti ne facciano richiesta.

La base di partenza del progetto di pronta accoglienza notturna invernale per persone senza dimora presenti nel territorio comunale è stata la ricerca dal titolo Chi sono i senza fissa dimora del nostro territorio? - Risultati di ricerca - condotta dalla dottoressa Elena Tessari (Psicologa psicoterapeuta) in collaborazione con la Casa dell'Ospitalità e Co.Ge.S Don Lorenzo Milani.