Casa dell'Ospitalità di Venezia e MestreCasa dell'Ospitalità di Venezia e Mestre

Ripartire da un tetto e da un letto... per arrivare lontano!

 La solidarietà brilla!

fb


          foto stella iniziale 

 

Via Verdi Viva non è solo un gruppo di esercizi commerciali della via centrale di Mestre: è una rete di persone che insieme, hanno deciso di percorrere la strada della solidarietà e della beneficenza.

E per il Natale appena trascorso hanno deciso di organizzare una splendida iniziativa di raccolta fondi a favore dei nostri ospiti  e della Casa dell'Ospitalità.

Nasce così "La Stella d'oro", una grande stella di legno nata rossa e diventata durante il periodo natalizio tutto d'oro, grazie alla partecipazione conreta della cittadinanza che ha deciso di c ontribuire anche economicamente a questa trasformazione.

EMPORIO SOLIDALE ALLA CASA DELL'OSPITALITA'

Nasce tutto qualche mese fa: una mail, una risposta, un primo incontro e poi un altro, un altro e un altro ancora.

Un progetto nella testa, un disegno sulla carta, condivisione di idee e ancora planning e coordinamento lavori.
In una parola " bricolage del cuore" firmato Leroy Merlin.

Oggi la collaborazione tra la Casa dell'Ospitalità e Leroy Merlin di Marcon e Marghera si colora di solidarietà e realizza gli spazi dedicati all'emporio solidale presso la Casa dell'Ospitalità di Mestre .

ATTENZIONE

LO SPORTELLO PRONTA ACCOGLIENZA E' SOSPESO FINO AL 10 MARZO 2019.

LO SPORTELLO PER LA REGISTRAZIONE E LA RICHIESTA DI OSPITALITA' E' APERTO NEI SEGUENTI GIORNI:

LUNEDI, MERCOLEDI E VENERDI dalle ore 9 alle ore 10

presso la Casa dell'Ospitalità - via Santa Maria dei Battuti 1/d a Mestre.

IL SERVIZIO DI ACCOGLIENZA NOTTURNA INVERNALE E' COMUNQUE ATTIVO TUTTI I GIORNI DAL LUNENI AL VENERDI PER LA GESTIONE DELLE EMERGENZE.

C come CASA

casa

C come CASA è un nuovo sportello che la Fondazione di Partecipazione Casa dell’Ospitalità vuole offrire ai suoi ospiti o alle persone incontrate tramite l’UDS (Unità Di Strada).
La perdita della casa, la precarietà lavorativa e la caduta in povertà estrema coinvolgono in Italia oltre 50 mila persone (ISTAT 2014).

La Fondazione di partecipazione Casa dell’Ospitalità, è un luogo in cui le persone senza dimora possono trovare accoglienza, ma non solo.
Da qui, attraverso il loro impegno e il lavoro svolto con l'equipe educativa possono arrivare molto lontano.
Per questo la nostra accoglienza non è per sempre, ma per il tempo necessario alla ripartenza di ognuno.